martedì 24 aprile 2012

Spread

Cronaca di un collasso, planetario.

Cacciavite andava fiero della sua opera di terminazione
finale.

Tre giri a destra, un quarto a sinistra, uno al centro...
"Neanche fossi stato un Bisturi"
"... Ma alla fine ho fatto un bel lavoro!".
 ....
"Mai frugare col Cacciavite nel cervello di un economista"
... pensava ancora fra sé...

ecco come fu:

video

Condividimi

giovedì 16 febbraio 2012

Macelleria "sociale"













 Attenti questa è una cronaca che fa male.

"...mannaja alla zzoccola di chill'èmmuorto!"
andava iastimando ad alta voce, e proseguiva:

"...Ma ch'isto è sfruttamento o'vero epproprio, accussì nun se po' fà!... E ch'illo che mi dice squarta accà, e ch'illatro m'ordina sferra allà... E mò basta, pe' pietà... Ma per chi m'hanno presa?!... So' anni che tiro innanzi a 'sta manera... e senza sosta. Avrò diritto alle ferie anch'io o no??!!"

e così dicendo Mannaia rivendicava i suoi diritti.

Condividimi

domenica 29 gennaio 2012

Capitani coraggiosi


Cronaca di come è che andava il mondo, se mai si potesse dire che andava

Cappello ricordava...
"Ah... bei tempi..."
diceva fra sé,
"Certi capitani sì, che sapevano come portare il mondo!"
e così pensando rivedeva il film di quelle gran teste.

(qui sotto un estratto del filmino)

video
Condividimi

giovedì 22 settembre 2011

Fatemi girare


Paese che vai economisti che trovi, cronaca di una strategia per lo sviluppo

Patonza, fiera di se, ricordava ancora bene di come, e di quando,
gira e rigira, risollevò le sorti del suo paese...

"Ve lo dico io... con la DOP, riconquisterò i mercati!"
disse... e li convinse tutti (gli strateghi di quel paese).

venerdì 16 settembre 2011

Tutto bene?


Attenti questa è una Cronaca con contributo video (*vedi sotto)

Videocassetta, si aggirava barcollando e...

"Che botta!" ... ripeteva...

nel mentre che, ancora rintronata, cercava di raccogliere
i suoi poveri Frame.

* l'ultimo girato
video

giovedì 7 luglio 2011

Quattro sarti al governo


Cronaca di sfoltimenti... urgenti

ZAK!
E venne il tempo dei tagli intelligenti.

"Presto presto presto!"
andavano gridando Forbici, tutte agitate,
"Ahò sveglia che tocca a noi... dovemo fà presto! E Diamoje un taglio! Ché se 'sti quattro sarti restano ancora a comandarci finisce che di stoffa ne resterà più poca e per far cassa...
a Noi ce fondono!".

E così dicendo riprendevano a sfoltire a tutta lama l'aria in giro.

lunedì 30 maggio 2011

Cane di un Venticello!



In memoria di una elezione,
cronaca per tipi puzzolenti ma fidati


Dicevano che, al massimo, sarebbe spirato un venticello...

"Alla grazia del venticello...", abbaiava fra se,
"A me mi sono volate via anche le pulci!"
e tutto felice di quel cambiamento scodinsolava
come un Cane.


Related Posts with Thumbnails