domenica 29 gennaio 2012

Capitani coraggiosi


Cronaca di come è che andava il mondo, se mai si potesse dire che andava

Cappello ricordava...
"Ah... bei tempi..."
diceva fra sé,
"Certi capitani sì, che sapevano come portare il mondo!"
e così pensando rivedeva il film di quelle gran teste.

(qui sotto un estratto del filmino)

video
Condividimi

5 commenti:

Carlo ha detto...

... ed a noi, dai nostri luoghi, emoziona il tuo ritorno che merita un gran... bentornato! Chissà Cappello come si sarà vergognato nel vedere come si comportano, qua da noi, i "capitani" moderni! Teste piccole, purtroppo, che contengono poca materia, insufficiente per poter paragonare gli stessi ai capitani ricordati da Cappello.

E qua di fianco, leggo della "cronata di una rivolta annunciata". Carissimo Cronista, mi si stringe il cuore. Chissà se è accaduto lo stesso a Radio-Lina.

Bentornato comunque. Si sentiva la mancanza di buone cronache.

Tina ha detto...

...sono trafelatamente congelata.

Scusa il ritardo, intanto BENTORNATO ;-))

Come dice Carlo, la tua mancanza l'abbiamo patita, le tue cronache criptate sono una delizia, questa indica che i Capitani, da qualsiasi parte vadano, si portano dietro la merce di scambio per ogni tipo di squalo?

Un abbraccio intirizzito Cronista.

PS
Da sganasciarsi, la parola di verifica è INERME...come il mozzo del video ;-))

un cronista Altrove ha detto...

@ amicissimi Carlo e Tina,

mi commuovo per l'affetto col quale mi accogliete, la mancanza dalle cronache è stata lunga anche per me e anche faticosa... eh se ce ne sarebbero state di cose da raccontare in questi mesi...

ma per tornare all'adesso quel che mi sembra è che chi in generale (planetariamente parlando) guida i destini della gente comune (i vari capitani, i primi ministri, i capi di stato, i manager, chi insomma è in alto e al comando) sia come gli "ammiragli" di ventura... più animato (anche in buona fede, semmai ne avessero una) da un crudele animo piratesco che da un umano senso delle cose.

Della serie... schiattate pure ciurmaglia, come vi riesce e pare, ma non vi venga in mente mai di voler guidar la nave che quello c'è già chi lo fa e prima di cedervi il timone... vi si mangia crudi a colazione.

ps. dove si vada poi che importa, intanto andiamo, che guidiamo noi.

Carlo ha detto...

... il paragone si sposa perfettamente con il mio pensiero, comprese le virgole. S'è visto in questi giorni della merla dove ci hanno portato gli ammiragli di merla che ci ritroviamo. Tutta la ciurma sotto la neve! E si sapeva! Qualcuno è pure "schiattato", per sua fortuna, se così vogliamo chiamarla, cullato dal "dolce sonno". L'umano senso delle cose, come lo definisci, in questi giorni s'è andato a far fottere. Ma hai ragione: accade già da tempo.

Ciao Cronista, un buon pomeriggio a te.

un cronista Altrove ha detto...

@ sintonico Carlo
siamo in sintonia... anche altrove da qui

un saluto
cdA

Related Posts with Thumbnails