giovedì 28 maggio 2009

Scandalo al sole


Cronaca da botteghino


Poster era vecchio del mestiere e sapeva come sostenere un film. Il suo parlava di ragazzine, uomini attempati, seduzione, ipocrisia ed altri umori. Un dramma tratto da un libro che raccontava la stessa storia.

Mai avrebbe pensato che altrove certe cose tornassero a fare scandalo... Come ai suoi tempi.

"Non capisco..." - diceva fra sé - "In fondo è solo un film, una storia inventata, fra l'altro è un remake."

Quando però gli sussurrarono i nomi degli attori, quelli nuovi, ebbe un sussulto.

"Ma è uno scandalo! Una vergogna!" - gridò
"Possibile che con un cast così nessuno abbia ancora fatto i poster."

E lesto si mise al lavoro.

5 commenti:

nua ha detto...

mi tremano le gambe al pensiero di vedere un poster con quegli attori lì.

edo ha detto...

Geniale! : )

Anonimo ha detto...

Se Nabokov potesse uscire dalla tomba per un giorno, rientrandoci si porterebbe appresso i due pessimi attori che massacrano la sua Lolita e il suo professore.
Ps Felice del link ;-))
Tina

il giardino di enzo ha detto...

E degli spettatori nessuna traccia, non uno che ricordasse la trama del film, ad ogni minimo accenno si ribellavano dicendo che il film era stato interpretato male dalla critica, che il significato intrinseco era un altro, e amenità simili. Un grande avvocato, critico affermato, si spinse davanti alla macchina da presa, in diretta, per difendere quel vecchio miserabile attore. Di lei nessuno più si curò.

il cronista ha detto...

tremolante nua,
non temere qui il posto è deserto.

fantasioso edo,
genio sarà Lei... disse, e lui rispose - Lei chi? - guardando le femmine tutte attorno.

sognante Tina,
non succederà e Loro, gli attori, mi sa che dovremo sopportarli ancora...

giardinoso enzo
se son rose...

a tutti voi un gran saluto e un buon fine settimana.

Related Posts with Thumbnails