venerdì 17 settembre 2010

Cianfrusaglia romme



Cronaca di indicibili silenzi silenziosi

Il sole era già alto ora e Ciabatta dormiva, lì, a terra.
In tutto il trambusto che c'era stato all'alba ci aveva perso una sorella ed il piede che la calzava...

Dice che era stato per via che l'avevano sfrattato di corsa e portato altrove, quel piede, assieme poi anche all'uomo che c'era attaccato a quel suo piede...

Così adesso, per aiutarla a riposare, le altre Cianfrusaglie sparpagliate nel campo si passavano la voce mormorando:

"Zitte, zitte, fate piano non vedete che 'romme (dialettale per dorme)."
... nel mentre che Vento giocava a far volare i piccoli Fogli.



9 commenti:

lorenzo ha detto...

Facile prendesela con i più deboli! Eppure chissà perchè funziona sempre e di più quando sei incazzato proprio col più forte. Che grandi uomini!
ciao
lorenzo

Tina ha detto...

Finirà il suo viaggio tra i denti di un cucciolo di cane o in discarica dove magari un'altro piede nudo la indosserà incurante della diversità di quella che calza già?

Buona giornata Cronista

il giardino di enzo ha detto...

Per alcuni, e sono molti, è obbligatorio avere un nemico ed essendo l'uomo vigliacco nell'anima, si sceglie il più debole di turno,
così come preferisce come amico il più forte della piazza.

il giardino di enzo ha detto...

Ehi, c'è Lorenzo!
parola da inserire: mingstos!

un cronista Altrove ha detto...

@lorenzo, amico viaggiante
grazie del commento e del passaggio

@preveggente Tina,
Ciabatta già lo sa, quella sarà la sua vita a venire, non che gli dispiaccia, affatto, anzi... come ripete sempre agli amici "Meglio finire in discarica che cotta in un termovalorizzatore..." ed anche questa considerazione porterebbe lontano... quasi altrove.

@enzo,
proprio così, l'uomo è una cacca... come ebbe a dire una mosca posandoci sopra... e come tutto cominciò qui ad altrove
(vedi: http://cronachedaltrove.blogspot.com/2008/11/finalmente_13.html)

a tutti voi
altroviani abbracci

Carlo ha detto...

Ciao Cronista d'Altrove e buona serata a te.

Già da tempo leggo tuoi commenti lasciati in altri blog, soprattutto da Tina, con curiosità ed interesse. Tant'è che spesso, vengo anche qua da te a leggerti. Oggi, mi sono deciso a lasciarti anche un saluto perché... beh, se ciabatta fosse in un campo di quelli che si trovano nelle periferie romane, così distinta e pulita, si sveglierebbe sul banchetto di qualche venditore di "cianfrusaglie" a Porta Portese!

E' probabile che qualche altro uomo a "rischio di sfratto"... ma anche residente in qualche campo nomadi di quelli che danno fastidio; ma anche di qualche disoccupato che non pagando l'affitto rischia di essere buttato fuori casa dal padrone di casa... insomma, qualche altro piede in difficoltà l'avrebbe calzata.

Tornerò a curiosare perché, se non ricordo male, mi pare anche di aver letto che ad Altrove, non ci sono ne servi ne padroni... vale la pena scoprire questo nuovo mondo, non credi?

Ti auguro una buona notte e ti lascio un mio saluto!! Ciao!!

un cronista Altrove ha detto...

@passeggero Carlo,
buon giorno a te.

Anch'io leggo tuoi commenti in altri blog, da Tina di sicuro... e se non ricordo male spesso anche concordo.

Detto questo benvenuto ad Altrove, pianeta, come sai, disabitato dagli umani (si potrebbe anche metterci un cartello con su scritto: "luogo de-umanizzato"). In tal senso senza né servi né padroni... però senza anche guardie e ladri, bulli e pupe, vecchi e ggiovani, maschi e femmine, ricchi e poveri, buoni e cattivi e via e via spaziando tra le umane contrapposizioni. Tutto sommato un buon posto. Non mi fraintendere, non che io non faccia il "tifo", anzi... solo che come te mi sfogo nei commenti. Per il resto sono solo un cronista.

Molte grazie dei transiti e del saluto

un cronista Altrove

PS. Mi dice Ciabatta di dirti di non farti ingannare dalla foto, è d'archivio, risale a quando era ancora nuova, è la sua foto da catalogo me l'ha data per non sfigurare nell'articolo. Oggi non la riconosceresti più... è molto invecchiata, tutta rinsecchita, screpolata e sporca ed ha anche un laccio rotto, una roba da discarica... umana e non.

PPSS. ho messo un link al mio blog verso il tuo di blog, se feci male dimmelo che lo tolgo.

Carlo ha detto...

Ciao Cronista e buona giornata a te. Ringrazia ciabatta per le notizie. Seguirò la sua storia con attenzione.

Mi sembrava di aver capito che ad Altrove di "umani" non ce ne fossero... eppure, spesso ho l'impressione che guardino con attenzione al mondo degli stessi! Con il tempo, conoscerò meglio Altrove.

Infine, se ti fa piacere conservare il mio link... non ho proprio nulla in contrario. Anzi, perdonami se non ho fatto lo stesso con te ma l'interesse a seguirti con più costanza, mi ha indotto a decidere senza consultarti.

Ti lascio un saluto.

un cronista Altrove ha detto...

@Carlo,
torna trovarci quando vuoi, gli animali e le cose di qà ne saranno inorgogliti

abbracci altroviani
un cronista

Related Posts with Thumbnails