venerdì 8 ottobre 2010

Ogni Piatto ha il suo motto



Cronaca da pranzo, colazione e cena.

"Adesso che non c'è più nessuno mi vedete così, come un piatto qualsiasi... ma vi posso garantire che sono stato una celebrità!"

andava dicendo e proseguiva:

"... Per il patto nazionale che dobbiamo fare, ci vuole il - Piatto Nazionale -"... dissero quelli, e di colpo mi ritrovai sugli allori. Giornalai che parlavano di me... foto con flash, zoommate in tivvù, lingue e denti di vip a portata di boccone... insomma mondanità a gogò. Pensai anche:... vuoi vedere che mi mettono sulla bandiera, al centro, spiaccicato a mo' di stemma!, e io ci speravo pure... Poi, però, più nulla... mi ricacciarono nell'oblio. Quelli non si erano accordati sul motto... sì, la frase da scrivermi sotto allo stemma. C'era una parte che sosteneva Franza o spagna purché se magna, ma l'altra si era incaponita dura su Spagna o franza purché se pranza!"

Rimuginandosi tra pasta e sugo ancora oggi Piatto non se ne dava pace.

10 commenti:

Carlo ha detto...

Ciao Cronista e buona giornata a te! Scopro, con meraviglia, che anche ad Altrove i piatti sono protagonisti della scena, accompagnando i soliti vip nelle loro... magnate! Mi vien da pensare che "tutto il mondo è paese"!!

Vorrei rassicurare Piatto, in merito alla sua aspirazione: è sulla buona strada! Se anche ad Altrove funziona come da noi, è molto vicino a fare il salto: dalla tavola alla bandiera!!

Ti auguro un sereno fine settimana e ti lascio un saluto!!

Tina ha detto...

Deve farsene una ragione, importa il contenuto e non il contenitore, piatto deve fare attenzione, molti hanno l'abitudine di svuotarlo e cestinarlo.
Cronista,uomo=piatto?

Buon fine settima amico mio ;-))

un cronista Altrove ha detto...

@ Carlo e Tina,
buon fine settimana a voi, amici.

Per quanto riguarda le vicende di Altrove tutti gli abitanti di qua, Culinaria compresa, mi dicono di chiarire bene che ogni attinenza con quanto avviene da voi è da ritenersi puramente casuale, non voluto e frutto di fantasia.

Sapete com'è... si mormora quaggiù che laggiù siate tutti sotto doppio dossieraggio incrociato... beh, forza e coraggio.

saluti cronici

il giardino di enzo ha detto...

Due ghiozzi allo stesso desco, circondati da una sequela di ghiozzi ruffiani.

Di che si parla?

1) un acquario casalingo, con acqua di mare.

2) una riunione di persone grette.

"Manca lo stile" disse Piatto.

Ciao mattiniero Cronista, buona domenica.

un cronista Altrove ha detto...

@ amico enzo,
... già manca lo stile, e anche la forma pare essersi assentata, per quanto attiene alla sostanza invece ce ne è pure troppa, e non ha un buon odore.

abbracciosi saluti
c.d.A.

Ernest ha detto...

ultimamente di vedono tanti tanti piatti vuoti...
un saluto

un cronista Altrove ha detto...

@veloce in scooter Ernest bentornato,

quella dei piatti vuoti sarà un'altra cronaca... prossima ainoi... che farà il paio con una sul restare in mutande già scritta qualche tempo fa e che puoi leggere qua: http://cronachedaltrove.blogspot.com/2010/01/sei-di-moda.html

saluti a tutto gas
c.d.A.

Carlo ha detto...

eh eh he, recepito il messaggio degli abitanti di Altrove... si, Cronista, è necessaria forza e coraggio!! E perché no, anche molta fantasia!!

Il dossieraggio impazza... ma una settimana serena te l'auguro comunque. Ciao Cronista!

un cronista Altrove ha detto...

@ salutoso carlo,
incasso l'augurio e contraccambio: buona settimana dunque, a te a me e a quelli come noi... a tutti gli altri vada pure come va.

c.d.A.

Tina ha detto...

Quando passa la prossima astronave per il mondo di Altrove?
Qua il fetore di rancido impedisce una normale respirazione.
Credi che per riempire piatto vuoto metteranno dentro i dissidenti? ;-))
Buon pomeriggio Cronista ;-))

Related Posts with Thumbnails