domenica 27 febbraio 2011

Terra promessa


Cronaca di lasciti accumulati negli anni

"Wow, che bel posto!...
Senti che silenzio c'è in giro!
E che aria pulita!... E chi ci muove più da qui?!"
dicevano Macerie, tutte contente.

Finalmente sicure di poter stare stravaccate per terra,
senza più nessuno intorno a sollevar Polvere.


10 commenti:

Ernest ha detto...

insomma... l'Italia!

un cronista Altrove ha detto...

@ amico Ernest
Già... quella lì.

saluti
altroviani

m. ha detto...

o la palestina?

un cronista Altrove ha detto...

@ amico m.
eh sì, anche lì...

saluti da qui

il giardino di enzo ha detto...

Insomma, un po' dappertutto.
Le macerie se non sono di nostra proprietà sono nostre conseguenze e volontà.
Ciao Cronico Cronista, ci si appresta.

Tina ha detto...

L'Aquila, Messina (ieri un'altro smottamento) Reggio Calabria (l'altro ieri una frana)...per il resto del mondo...si stanno attrezzando.

Un abbraccioso saluto Cronista;-))

Carlo ha detto...

... a me, caro Cronista, ricorda tanto un'analogo "lasciati accumulati" che nottetempo "incivile" scarica ai margini di un bosco, vicino casa mia! Che se lo becco, allora "macerie" diventa il suo tumulo!

Però, anche tutto il resto detto, ci sta tutto!!!

Buon fine settimana a te e ciao!!!

un cronista Altrove ha detto...

Burp...
non per i vostri commenti, certo, ma per tutte le macerie da "digerire".

vs. cronista

il giardino di enzo ha detto...

Macerie per tutti a tutti i gusti.
Prot.

Carlo ha detto...

... eppure, caro Cronista, mercoledì sera ho assistito ad uno spettacolo fantastico! Un giorno, quando queste macerie saranno solo ricordi, potrò dire "io c'ero"! Il ministro la russa... fischiato da tutta Piazza Venezia è uno spettacolo indimenticabile! La "fuga" del sindaco fantoccio, a seguire, è stata esilarante!

Sereno fine settimana a te e ciao!

Related Posts with Thumbnails